PORRETTA, FIOM SOTTO LA SEDE DELLA CISL: “VERGOGNA, VERGOGNA!”

PORRETTA, FIOM SOTTO LA SEDE DELLA CISL: “VERGOGNA, VERGOGNA!”

PORRETTA TERME, 18 NOV. – Una delegazione composta da operai appartenenti alla Fiom ha protestato ieri sotto la sede della Cisl di Porretta Terme al grido di “Vergogna, vergogna!”. Sul luogo sono intervenute le forze dell’ordine per ricomporre la situazione. La protesta è legittimamente motivata dal fatto che la Cisl ha apposto la propria firma sul contratto dei metalmeccanici e più in generale si può ricondurre all’esasperazione verso l’approccio generale del sindacato, pronamente collaborativo nei confronti del governo e degli imprenditori, nel tentativo di assumere preminenza nel mondo sindacale.

L’iniziativa è stata tuttavia stigmatizzata da Cesare Melloni. «Manifestare sotto le altri sedi sindacali è sempre un errore – ha affermato il segretario della Cgil di Bologna – perché indebolisce le stesse ragioni ed istanze di una completa democrazia sindacale richieste da noi stessi. Anche se in forma non violenta, questa protesta è tanto più sbagliata dal momento che ha avuto luogo al termine di una pacifica manifestazione cui hanno partecipato tanti operai e rappresentanti delle istituzioni».

La reazione della Cisl è giunta per voce del segretario generale di Bologna, Alessandro Alberani. «Queste marce contro i sindacati democratici – ha affermato – ci riportano a un passato che tutti vogliamo dimenticare. Sono forme d’intimidazione organizzate volutamente che producono soltanto divisioni. L’atteggiamento della Fiom rischia di spostare l’attenzione dai problemi dei lavoratori e della crisi a polemiche e divisioni su un contratto che ha portato più soldi in busta paga ai lavoratori metalmeccanici senza un’ora di sciopero». La protesta dei lavoratori della Fiom, tuttavia, è nient’altro che una manifestazione libera di dissenso e di espressione del proprio pensiero, quindi compatibile con il concetto di dialettica aperta tra le forze sindacali cui Alberani si è richiamato.

Matteo Davide Scorza

Leave a Reply

Your email address will not be published.