Radiohead, il concerto di Bologna potrebbe slittare a Settembre

Radiohead, il concerto di Bologna potrebbe slittare a Settembre

BOLOGNA, 21 GIUGNO – Dopo lo spostamento da Piazza Maggiore al Parco Nord in seguito agli eventi sismici che hanno colpito l’Emilia, il concerto dei Radiohead, in programma a Bologna per il 3 luglio 2012, potrebbe slittare a inizio Settembre forse per la Festa dell’Unità. La causa di questo ulteriore cambiamento sarebbe l’improvvisa morte di Scott Johnson, stretto collaboratore dei musicisti che ha perso la vita a Toronto per il crollo del palco.

 Il tanto atteso concerto dei Radiohead a Bologna sembra non trovare pace. Dopo il cambio location da Piazza Maggiore al Parco Nord si apprende oggi che la data del concerto potrebbe slittare a inizio Settembre. A compromettere il Radiohead 2012 World Tour la perdita di Scott Johnson collaboratore e amico della band inglese, morto per il crollo del palco al Downsview Park di Toronto.

L’incidente avvenuto il 17 giugno un’ora prima dell’apertura dei cancelli dove già in molti attendevano di poter entrare, ha provocato un morto, tre feriti e l’annullamento del concerto. Ancora sconoscite le cause che hanno portato al crollo del palco.

Dopo la tragedia di Toronto la band aveva scritto sul loro sito: “Siamo distrutti dalla perdita del nostro amico e collega Scott Johnson’’. ‘’Era un uomo adorabile -scrive ancora il gruppo- sempre positivo, di sostegno e divertente, un membro altamente qualificato e apprezzato del nostra grande troupe. Ci manchera’ molto, i nostri pensieri e il nostro affetto vanno alla sua famiglia e a quanti sono vicini a Scott’’.

Il gruppo di Thom Yorke è atteso in Italia nelle prossime settimane : gli appuntamenti, se confermati, saranno a Roma il 30 giugno, a Firenze l’1 luglio a Bologna il 3 luglio.

Edwige Marchegiano

Leave a Reply

Your email address will not be published.