Neve a Bologna, il blizzard tarda ad arrivare. Merola spaventato chiude le scuole

Neve a Bologna, il blizzard tarda ad arrivare. Merola spaventato chiude le scuole

BOLOGNA, 10 FEBBRAIO – Le Due Torri sono in attesa dell’arrivo del blizzard, la bufera di neve e vento gelido proveniente dai Balcani. Il sindaco Virginio Merola ha deciso di chiudere le scuole nei prossimi giorni. L’ordinanza è stata firmata anche dall’assessore alla Protezione Civile di Bologna, Luca Rizzo: “Le blizzard sono in ritardo di qualche ora ma dovrebbe nevicare fino a domenica, pertanto lunedì le scuole saranno chiuse“‘.

La decisione del primo cittadino di invitare i genitori ad andare a prendere i figli alle 11,30 con le scuole aperte ha suscitato molte  polemiche, a cui Merola a risposto su Twitter: “Purtroppo era troppo tardi per emanare un’ordinanza di chiusura, l’allerta è arrivata con il bollettino meteo della sera“.

IL COMMENTO DEL PREFETTO TRANFAGLIA

Dovrebbe essere in atto un ‘rallentamento nel previsto peggioramento delle condizioni meteo su Bologna“. La conferma viene dalla viva voce del Prefetto Angelo Tranfaglia, all’uscita  dal consiglio comunale straordinario convocato sul “Giorno del Ricordo”.
Il prefetto ha spiegato che il rallentamento dell’arrivo della “perturbazione più gelida ”ci consente un certo alleggerimento della pressione autostradale: da Ferrara a Modena si sta cercando di creare corridoi che ci consentano uno smaltimento prima che arrivi la prevista perturbazione”.

LE NOTIZIE DI OGGI

+ Neve a Bologna, notizie su trasporti Atc e treni soppressi. Assalto ai supermercati

Neve e vento gelido, arriva il Blizzard. Nuova allerta di 48 ore

Giancarla Manzari 

Leave a Reply

Your email address will not be published.