Emergenza neve a Rimini: la Forestale soccorre un eremita ingrato “che cosa volete?”

Emergenza neve a Rimini: la Forestale soccorre un eremita ingrato “che cosa volete?”

RIMINI, 6 FEBBRAIO – L’emergenza maltempo causata dall’enorme nevicata degli ultimi giorni, ha colpito soprattutto la Romagna ed in particolare, oltre a Forlì e Cesena, le cittadine in provincia di Rimini fra la Valconca e la Valmarecchia che sono state letteralmente sepolte da due metri di neve.

Ma fra le famiglie isolate, le persone senza luce, quelle completamente bloccate dentro auto o camion immersi nella neve, le persone anziane incapaci di autogestire la situazione e rimaste senza cibo e senza riscaldamento, i soccorsi inviati dal Corpo Forestale hanno scovato anche un bizzarro Eremita.

Sì perché quando gli agenti della Forestale ed i Vigili del Fuoco sono arrivati davanti al luogo dove si rifugiava l’Eremita, che si trova a Sapigno, frazione isolatissima di Sant’Agata Feltria, l’uomo invece di ringraziare e sentirsi fortunato per i soccorsi ricevuti tempestivamente ha invece chiesto, quasi scocciato, come mai tutta quella gente fosse arrivata fin li per lui che non aveva invece bisogno di nulla.

Francesca Barzanti

APPRFONDIMENTI  Vittoria per la comunità disabile: arrivano gli scivoli a Piazza Maggiore

Leave a Reply

Your email address will not be published.