Uno Bianca: vacanza premio per Marino Occhipinti

Uno Bianca: vacanza premio per Marino Occhipinti

BOLOGNA, 10 GENNAIO (BolognaNotizie) – “E’ una notizia che lascia senza parole“. Matteo Richetti, presidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, esprime tutto il suo disappunto per la concessione della semilibertà a Marino Occhipinti, ex componente della banda della Uno bianca, da parte del Tribunale di Venezia. Ex poliziotto della Squadra mobile di Bologna, Occhipinti è stato condannato al carcere a vita per i reati di associazione a delinquere, omicidio volontario – per l’uccisione della guardia giurata Carlo Beccari, compiuta durante un assalto a un furgone portavalori davanti alla Coop di Casalecchio di Reno (Bologna) il 19 febbraio 1988 – e rapine.

“E’ del tutto comprensibile la rabbia dei famigliari delle vittime della banda della Uno bianca – afferma Richetti -, banda le cui azioni criminali rappresentano tuttora una ferita aperta per il Paese e, soprattutto, l’intera comunità regionale. Massimo rispetto per lo stato di diritto e l’applicazione delle leggi, ma mi chiedo come siano compatibili i benefici della pena applicati a un omicida condannato all’ergastolo e membro di una banda che in Emilia-Romagna, dal 1987 al 1994, in oltre cento azioni criminali ha causato 24 morti e 102 feriti”.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.