DEVID BERGHI | Parla il padre: “Non siamo vagabondi”

DEVID BERGHI | Parla il padre: “Non siamo vagabondi”

[ad#Juice 120 x 60][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

BOLOGNA, 11 GENNAIOI genitori del neonato morto a Bologna per una crisi respiratorie raccontano di una vita con serie difficoltà economiche, ma smentiscono di essere una famiglia di vagabondi. Agli agenti hanno spiegato di avere una casa e pagare regolarmente l’affitto. Vivono di lavoretti (lui come muratore) e un nonno li aiuta economicamente.

Nei giorni precedenti al ricovero d’urgenza del piccolo Devid non si sono accorti che stava male. Sono stato io a chiamare il 118, dice il padre. E spiega perché hanno rifiutato aiuti :”Temevamo che ci avrebbero tolto i figli”. Alla donna erano già stati tolti due bambini nati da precedenti unioni.

Redazione

APPRFONDIMENTI  Formentera: cosa visitare e provare nell'isola amata dai bolognesi

Leave a Reply

Your email address will not be published.