Genoa-Bologna 1-0, decide la rete di Milanetto nel finale

[ad#Juice 160 x 600][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

GENOVA, 10 NOV. – Genoa-Bologna 1-0, decide la rete di Milanetto al 36′ s.t. Successo meritato, primi tre punti per l’esordiente Ballardini.

IL FILM DELLA PARTITA

Il Genoa è una vera e propria incognita dato l’arrivo del nuovo tecnico Ballardini. La difesa sarà a quattro con Rafinha che potrebbe essere arretrato. A centrocampo, Milanetto sarà il regista. In attacco dubbio Rudolf-Destro. Nel Bologna Mudingayi recupera e va in campo dal 1′, stop invece per Della Rocca. Buscè e Meggiorini ai lati di Di Vaio.

1′ – Completo bianco per il Bologna che attaccherà sotto la Gradinata Sud dove poco fa è stato esposto uno striscione piuttosto esplicito che invitava i giocatori a tirare fuori gli attributi.
5′ – Fase di studio per le due squadre che in classifica sono appaiate a quota 11 punti. Rudolf si è sistemato sulla sinistra mentre a destra si alternano in fase di spinta sia Rossi che Mesto.
7′ -Grande spunto di Rudolf che riceve palla sulla sinistra, si accentra e batte con il destro a girare sul secondo palo: provvidenziale intervento di Viviano
10′ – Calcio piazzato da ottima posizione per il Genoa dopo un fallo di Portanova su Veloso. Batte il portoghese da 22 metri, palla in corner. Milanetto mette al centro ma Viviano libera. Sul rovesciamento di fronte ottimo anticipo di Rafinha su Meggiorini
12′ -Ancora Rudolf pericoloso sulla sinistra, l’ungherese batte col sinistro ma trova la respinta di Viviano, il pallone arriva a Veloso il quale però calcia a lato.
Primo quarto d’ora molto convincente per il Genoa che attacca con intensità concedendo solo azioni di rimessa agli avversari. Molto positivo l’inizio di Rudolf, bene la difesa.
17′ – Si vede anche il Bologna: corner di Buscè e colpo di testa di Britos: para Eduardo
20′ – Il primo giallo dell’incontro è per Radovanovic che atterra fallosamente Mesto.
22′ -Errore di Rudolf che di testa mette alto da buona posizione dopo un nel cross dell’esterno calabrese.
23′ – Il Genoa cerca insistentemente Toni in profondità ma Portanova e Britos non gli lasciano spazio
30′ – Giallo anche per Perez che atterra Rossi ai 25 metri. Veloso calcia direttamente in porta ma il pallone finisce a lato. Sono un pò calati i ritmi ma fin qui la prestazione dei rossoblu è stata positiva
36 – Rapido capovolgimento di fronte che ha visto una pericolosa incursione in area di Di Vaio, sventata da Rafinha ed un’occasione per Criscito sul contropiede rossoblu. Bravo Viviano nell’anticipare l’esterno napoletano.
40′ – Ancora Rafinha per Toni: girata bassa e palla deviata in angolo. Batti e ribatti sul corner, in mischia Criscito calcia alto da buona posizione
45′ – Finisce qui un primo tempo giocato su buoni ritmi da un Genoa convincente. Viviano costretto agli straordinari.
Celi fischia la fine del primo tempo senza recupero: Genoa-Bologna 0-0, meglio i padroni di casa, ammoniti Perez e Radovanovic.

La ripresa si apre sulla falsa riga del primo tempo, anche se la squadra ligure ha meno occasioni ma piu’ pericolose e sempre dai piedi di Veloso: al 14′ e’ Viviano a metterci una pezza, mentre 4′ dopo ci pensa la traversa a salvare il Bologna sempre dagli sviluppi di un calcio di punizione.
Malesani decide di cambiare il generoso Meggiorini con Ramirez.
All’81’ il Genoa riesce a passare in vantaggio con un gran tiro dal limite di Milanetto e questa volta Viviano non puo’ arrivarci.
Con l’ingresso di Ramirez e sotto di un gol il Bologna si sveglia ma ormai e’ tardi e nemmeno l’ex al veleno Di Vaio riesce, a tu per tu con Eduardo, a regalare il pareggio al Bologna. .

BNSport

Leave a Reply

Your email address will not be published.