LA FIACCOLATA DELLA TENSIONE. GLI ORGANIZZATORI: “LA PRESENZA DI BLOCCO STUDENTESCO NON VERRA’ TOLLERATA”

LA FIACCOLATA DELLA TENSIONE. GLI ORGANIZZATORI: “LA PRESENZA DI BLOCCO STUDENTESCO NON VERRA’ TOLLERATA”

BOLOGNA, 17 NOV. E’ stata indetta per questa sera dalle ore 18 una fiaccolata per la scuola decadente e malata affetta dal virus “Gemini” in epoca di influenza A.

Alla “Fiaccolata del mondo dell formazione”, affianco a Rifondazione Comunista, il Blocco Studentesco di Casapoud. E la tensione sale alle stelle.

“Esprimiamo con fermezza il rifiuto di condividere la piazza di martedì con i componenti neofascisti di Blocco studentesco: la loro eventuale presenza non sarà tollerata”; con queste parole l’Onda bolognese, il coordinamento degli studenti medi e universitari, i precari della scuola, i genitori e gli insegnanti, lanciano l’ultimatum.

“Ricordiamo tutti i fatti di piazza Navona dell’ottobre scorso – hanno sottolineato gli organizzatori della fiaccolata -, in cui i sedicenti fascisti del nuovo millennio del Blocco Studentesco attaccarono con cinghiate e botte il corteo degli studenti medi ed estrassero dal loro camion decine di mazze avvolte nel tricolore”.

La fiaccolata, salvo imprevisti, partirà da Piazza Nettuno, proseguirà per via Indipendenza, Righi, Belle Arti, Zamboni. Risalirà dunque alla volta delle Due Torri per terminare in Piazza Santo Stefano.

La speranza di tutti è che durante il percorso non scoppi un “incendio”.

Giuliana Sias

[ad#Google Adsense Banner City]

Leave a Reply

Your email address will not be published.