BOLOGNA, IL PREFETTO CONVOCA FILARMONICA E COMUNALE PER CERCARE UNA SOLUZIONE

BOLOGNA, IL PREFETTO CONVOCA FILARMONICA E COMUNALE PER CERCARE UNA SOLUZIONE

BOLOGNA, 16 NOV. – Il prefetto di Bologna, Angelo Tranfaglia, ha convocato l’associazione della Filarmonica del Teatro Comunale e i sindacati dei dipendenti del teatro stesso per cercare una conciliazione in merito agli accordi che permettevano ai musicisti dell’ente lirico di esibirsi nei concerti organizzati dall’associazione.

Una soluzione alla «difficile vertenza in atto» sia sul Teatro comunale sia sulla Filarmonica, una situazione che «ha un grande impatto sull’opinione pubblica e può avere seri riflessi sull’offerta musicale della città». Nell’invito si parla anche dell’altra vertenza, quella che da tempo contrappone i lavoratori del Comunale al Sovrintendente Marco Tutino e al Comune su stipendi e contratti.

All’incontro ha presenziato anche il sindaco Flavio Delbono, in qualità di presidente della Fondazione Teatro Comunale. Lo stesso sindaco aveva annunciato lo stralcio degli accordi accusando l’associazione Filarmonica di concorrenza col programma concertistico del Teatro Comunale e di altre gravi inadempienze. La conferenza stampa in programma per stamattina al teatro Manzoni, convocata dall’associazione per annunciare le iniziative, anche legali, in merito alla rottura unilaterale da parte del sindaco della convenzione che lega la Filarmonica al Teatro, è stata sospesa in seguito al documento del Prefetto.

Maria Elena Casadei

APPRFONDIMENTI  Formentera: cosa visitare e provare nell'isola amata dai bolognesi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.