La maledizione dei Kennedy colpisce ancora: tocca a Maeve

Maeve Kennedy e il figlio Gideon, vittime della maledizione dei Kennedy
Maeve Kennedy e il figlio Gideon, vittime della maledizione dei Kennedy

Maeve Kennedy Townsend McKean, nipote di Robert Kennedy, e il figlio di otto anni Gideon sono dispersi in mare. La notizia è stata confermata dalla stessa famiglia Kennedy. I due sono stati visti l’ultima volta a bordo di una canoa nella baia di Chesapeake. A quanto sembra stavano cercando di recuperare una palla, ma  a causa della corrente non sono più riusciti a tornare a riva. La Guardia Costiera ha affermato di aver trovato una canoa rovesciata che corrisponde alla descrizione di quella in cui si trovavano la Kennedy e il figlio. Di loro non vi è traccia. Le possibilità che entrambi siano vivi sono minimi.

La maledizione dei Kennedy

Maeve è la figlia dell’ex vice governatore del Maryland Kathleen Kennedy Townsend, figlia a sua volta di Robert F. Kennedy. Sembra che il suo destino e quella di suo figlio Gideon sia quello di molti altri Kennedy prima di loro.

Tutto iniziò con Rosemary, sorella di John e Robert. Nel 1941 la ventitreenne terza figlia di Joseph Kennedy e Rose Fitzgerald fu sottoposta ad una lobotomia per guarire un ritardo mentale che ladanneggiò permanente sia a livello cerebrale che fisico fino a condurla alla morte nel 2005 in una clinica psichiatrica. Rosemary. Fu la prima degli undici figli di Joseph Kennedy a subire una triste sorte.

Tutti sanno degli omicidi del presidente John e di suo fratello Robert. Meno, forse si sa della morte di un terzo figlio maschio, Joseph. Lui era il maggiore dei Kennedy e morì in un incidente aereo del 1944. Sarebbe dovuto essere lui l’erede dell’impero. Un’altra figlia, Kathleen, morì insieme al fidanzato in un altro incidente aereo a 28 anni.  Di fatto, dei nove figli di Joseph, quattro sono morti prematuramente ed una ha avuto gravi problemi mentali.

La maledizione, però, ha toccato anche i discendenti della famiglia, a partire dai figli di Robert e John. Patrick, terzogenito di Jfk e Jacqueline morì due giorni dopo la sua nascita prematura a causa di una malattia polmonare. John Fitgerald Kennedy Jr, invece, morì in un  incidente aereo insieme a moglie e cognata all’età di 38 anni.  Il figlio di Bob, David, morì, invece a 29 anni per un’overdose. Suo fratello Michael morì nel 1997 per un incidente sugli sci.

Ted Kennedy il sopravvissuto

In mezzo a tutte queste tragedie Ted Kennedy è stato un miracolato. E’ infatti sopravvissuto a uno schianto aereo e ad un incidente automobilistico in cui perirono complessivamente tre persone. Fu lui il primo a parlare di maledizione dei Kennedy. L’incidente stradale in cui perse la vita la ventottenne Mary Jo Kopechne costò a Ted l’incriminazione e l’addio al sogno di concorrere per la Casa Bianca.  Come se non bastasse, nel periodo del processo, sua moglie subì un aborto. Una figlia di Ted, Kara, fu vittima della maledizione: morì per un attacco cardiaco a 51 anni.

Ora la triste sorte sembra toccare a Maeve e Gideon. A 79 anni di distanza, la maledizione non accenna a placarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.