Garrone perdona Cassano, ma…

Garrone perdona Cassano, ma…

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay]

GENOVA, 16 NOV. – Ormai si era capito, il presidente non cambia idea, l’ha dichiarato per l’ennesima, e stavolta ultima. Garrone ha perdonato Cassano, questo si, lo ammette, col cuore lo ha perdonato perché gli ha voluto troppo bene, ma il barese non sarà più in giocatore della Sampdoria, almeno fino a quando Garrone ne sarà il presidente.

In effetti il patron in questi giorni ha parlato di un’ eventuale cessione, a seguito dei cori e striscioni indirizzatigli da alcune frange della tifoseria, che vorrebbero fosse il presidente a lasciare la società e non Cassano.

Garrone, non si capisce bene se per scherzo o per vero, dichiara che se qualcuno gli dovesse offrire 200milioni sarebbe ben lieto di lasciargli le redini della società blucerchiata.

Per quanto riguarda il barese nazionale si parla tanto di Parma, Ghirardi lo vuole a tutti a costi e con molta probabilità a gennaio Cassano partirà per l’ Emilia.

Un’altra ipotesi è quella di un quanto mai particolare ritorno al Real, dopo gli apprezzamenti di Mou, a cui non dispiacerebbe un arrivo del campione italiano in terra spagnola.

Garrone a proposito afferma: “Se il presidente del Real Madrid ha gli stessi valori etici di Cassano, se lo riprenda pure”.

L’unico a non esprimersi è Cassano, il suo l’ha fatto e ora gli rimane solo da sapere quale sarà la squadra a cui regalerà gioie e dolori da gennaio in poi.

Marco Valerio Loi | BNSport

[ad#Aruba Banner][ad#Cpx Popunder]

Leave a Reply

Your email address will not be published.