Sarah Scazzi, legale Misseri: “Michele destabilizzato dopo le continue visite della figlia Valentina”

TARANTO, 5 NOV. - Verrà fissato la prossima settimana l”incidente probatorio di Michele Misseri, l’agricoltore di 57 anni reo confesso di aver ucciso il 26 agosto scorso insieme alla figlia Sabrina la nipote Sarah Scazzi. Il gip del tribunale di Taranto Martino Rosati sta attendendo le notifiche alle parti dell’atto, prima di prendere in consegna la pratica e fissare l’interrogatorio dell’uomo.

Daniele Galloppa, legale d’ufficio di Michele Misseri, ha affermato che il suo assistito “è molto destabilizzato dopo le continue visite della figlia Valentina della scorsa settimana”. Tuttavia lo stesso avvocato ha precisato: “può essere che Michele faccia delle precisazioni su quando già detto, oppure che aggiunga qualcosa al suo racconto o che ritratti una parte di questo”. La speranza, ha aggiunto Galloppa, è “che l’incidente probatorio riesca a far emergere realmente la verità su quanto avvenuto quel tragico pomeriggio”.

Non si escludono nuovi colpi di scena , inoltre è plausibile che gli inquirenti possano decidere di ascoltare nelle prossime alcuni dei personaggi chiave della vicenda, in particolare Ivano Russo, sulle cui dichiarazioni la procura di Taranto sta valutando attentamente il da farsi.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.