Festini a luci rosse nel Pdl: il fascicolo di Perla Genovesi trasferito alla procura milanese

Festini a luci rosse nel Pdl: il fascicolo di Perla Genovesi trasferito alla procura milanese

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay]

PALERMO, 2 NOV. – Festini a luci rossi del Pdl: Perla e Ruby provocano un terremoto nel Pdl. I magistrati di Palermo sono attualmente  riuniti dopo la pubblicazione sui giornali della notizia che parla di presunti festini a base di droga e sesso con persone dell’entourage di Berlusconi, fondata sulle rivelazione di una escort «pentita», Perla Genovesi.

Nel corso del vertice stanno valutando la possibilità di inviare ai colleghi milanesi le dichiarazioni della collaboratrice, arrestata nel luglio scorso in una maxi operazione antidroga. Il trasferimento del fascicolo sarebbe determinato dalla competenza a indagare dei magistrati milanesi che si stanno occupando in questi giorni dell’inchiesta per sfruttamento della prostituzione che coinvolge la giovane marocchina Ruby.

Le rivelazioni di Perla Genovesi, che riferisce il racconto di un’amica cubista, nota come «Nadia», sui festini hard, sarebbero state confermate dalla stessa escort, che ha 28 anni, interrogata nei giorni scorsi dai magistrati.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.