CATANZARO, BAMBINA DI 15 MESI MUORE ALL’OSPEDALE PUGLIESE: LA PROCURA APRE UN’INCHIESTA. PETRONA’ SCONVOLTA

CATANZARO, 19 NOV. – Una bambina di 15 mesi è morta la scorsa notte nell’ospedale di Catanzaro dove era stata ricoverata ieri pomeriggio a causa di forti dolori addominali. Successivamente la bambina ha avuto febbre alta. Nel momento in cui è morta, la bambina era ricoverata nel reparto di rianimazione, dove era stata portata, dopo un primo ricovero in pediatria, a causa dell’aggravamento delle sue condizioni.

Sulla morte della bambina la Procura della Repubblica di Catanzaro ha aperto un’inchiesta, delegando le indagini alla Squadra mobile. L’indagine è stata avviata sulla base della denuncia presentata dai genitori della bambina. Il pm di turno ha disposto l’autopsia sul corpo della bambina per accertare le cause della morte. Da quanto è emerso dalle indagini, la bambina aveva l’azotemia alta.

Secondo la ricostruzione fatta dagli investigatori, la bambina ieri, dopo il suo ricovero, è stata sottoposta a visita per accertare la cause dei dolori addominali che accusava. Successivamente è subentrata la febbre alta e le condizioni della bambina si sono progressivamente aggravate, tanto che i medici di pediatria ne hanno disposto il trasferimento nel reparto di rianimazione, dove nella notte è sopraggiunto il decesso.

I genitori della bambina vivono a Petronà , un centro della Presila catanzarese.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.