FORLI’, IL RICORDO DI PERLA RUBBOLI E GIORGIA GAGLIARDI. DUE ANGELI VOLATI VIA IN UNA NOTTE MALEDETTA

FORLI’, IL RICORDO DI PERLA RUBBOLI E GIORGIA GAGLIARDI. DUE ANGELI VOLATI VIA IN UNA NOTTE MALEDETTA

FORLI’, 16 NOV. Due ragazze come tante. Appena venti anni. Solari e con tanti sogni nel cassetto. E, soprattutto, tantissimi amici a ricordarle in un momento così drammatico. Conosciutissime, le due amiche spensierate e dai modi garbati. Respiravano vita appieno. Ieri giunge la notizia della loro scomparsa. Ed è subito cordoglio, dolore e sofferenza per la grave perdita. Tutti gli amici si ritrovano su Facebook, dove piovono come sentite lacrime centinaia di messaggi per entrambe. Anche per chi non le conoscesse, è possibile commuoversi di fronte a parole di “ sorriso e allegria”, così come le descrivono.

“Non ho parole…” o ancora “Mi mancherai…” o “Non posso crederci…”. O chi, per giunta, dedica loro la canzone “Angeli” di Vasco Rossi, dedicata al suo amico scomparso. Uno dei tanti messaggi lasciati dagli amici su facebook, è proprio quello di Carolina: “La voglia di vivere e di sorridere…la voglia di andare avanti…correndo, camminando, con cadute e salti in aria…ma andare comunque avanti..con l’allegria nel cuore…Poi capita qualcosa, che non ti aspetti…perchè sei giovane…perchè x quanto ti senti matura x la tua età ci sono cose che non puoi ancora comprendere…lo spirito che si stacca dal corpo..e vola via, lontano…x sempre. E’ allora che le parole non servono più…perchè le hai perse…perchè sono volate via con loro… E’ allora che ti senti un gran vuoto….e ricordi quella frase : “la vita è un brivido che vola via…. Addio, o chissà solo arrivederci”.

O ancora le insegnanti del Liceo e della Scuola Media che non riescono a trattenere la loro sofferenza e, così, si uniscono ai tanti giovani su facebook per ricordarle.

Tantissime le parole che gli amici in comune dedicano a Giorgia e a Perla , di appena 18 e 20 anni, senza dimenticare Sara, 22enne, la terza amica in auto con loro che è scampata alla morte.

Giorgia Gagliardi nipote del capogruppo del Pdl in Provincia, Stefano Gagliardi. Era nata il 1 agosto 1991 a Forlimpopoli, ma viveva con i genitori a Forlì. Il papà Giampiero è un dirigente della Banca di Forlì, la madre ha un negozio di vendita di prodotti macrobiotici. Giorgia era al suo ultimo anno di frequenza all’istituto di ragioneria. Spiegano i famigliari: “Era contenta perchè quest’anno aveva ottenuto ottimi voti”. Giorgia era figlia unica e unica nipote del consigliere provinciale che a lei era legatissimo. La giovane ragazza eccelleva nel disegno: Il suo sogno: iscriversi ad una facoltà specializzata a Milano. Sempre in prima fila alle partite della Fulgor. Descritta da tutti come una ragazza splendida, semplice ed educatissima.

Perla Rubboli, nata il 15 aprile del 1989, dopo il Liceo scientifico si era iscritta alla facoltà di Scienze politiche che frequentava regolarmente a Bologna. Aveva cercato e trovato un impiego alla reception di un hotel nei pressi dell’aeroporto forlivese, per mettere da parte i soldi necessari per pagarsi l’affitto dell’appartamento a Bologna. Un mese fa, insieme all’amica forlivese Livia avevano trovato casa. “Era così entusiasta di questa casa in cui avevamo deciso di vivere insieme. Proprio giovedì scorso era andata col suo ragazzo all’Ikea, per comprare le cose che mancavano. Perla, nonostante i genitori fossero disponibilissimi ad aiutarla, voleva farcela da sola, non pesare su di loro insomma. In casa portava sempre una ventata di allegria, si faceva voler bene. Ci frequentavamo anche a Forlì, andavamo insieme anche a ballare alle Indie. Giovedì sera a Bologna mi ha detto prima di uscire di casa: ci vediamo domenica sera, al massimo lunedì. Invece non tornerà più. Assurdo, una morte assurda”.

La tragedia è avvenuta a Castiglione di Cervia, in provincia di Ravenna. Perla e Giorgia hanno perso la vita in un incidente stradale avvenuto attorno all’una e mezza.

Lo scontro è avvenuto al chilometro 17 della provinciale 254. Secondo i primi rilievi, una Bmw su cui viaggiavano quattro ragazzi si è scontrata frontalmente con la Lancia Y che era condotta da Perla, a bordo della quale c’erano anche Giorgia e un’altra amica. La Bmw era condotta da J. P., un 24enne originario di Atri, in provincia di Teramo, ma residente a Modena. Il ragazzo è ferito ma non in maniera grave.

Il giovane modenese, che guidava la Bmw, sarebbe risultato positivo all’alcoltest e i Carabinieri della Compagnia di Cervia – Milano Marittima lo hanno arrestato con l’accusa di omicidio colposo plurimo aggravato dalla guida in stato di ebbrezza.

Rita A. Cirelli

2 Responses to "FORLI’, IL RICORDO DI PERLA RUBBOLI E GIORGIA GAGLIARDI. DUE ANGELI VOLATI VIA IN UNA NOTTE MALEDETTA"

  1. Yenny  2009/11/16 at 16:45

    Te extraño querida prima

  2. Frank Ramirez Bautista suo zio  2009/11/16 at 17:10

    PORQUE HA PARTIDO DE ESA MANERA, QUE VACIO TAN GRANDE HAS DEJADO EN TU
    FAMILIA Y AMIGOS TANTO EN FORLI COMO EN SANTO DOMINGO. NO TE OLVIDAREMOS SABEMOS QUE DIOS NUESTRO SEÑOR NO TE DEJARA SOLA . PERLA FUISTE INTELIGENTE Y ADORABLE CON TODOS SOLO NUESTRO SR. GEHOVA
    SAVES PORQUE DE ESE FINAL TAN HORRIBLE AL IGUAL QUE TU AMIGA.

    FRANK (TIO DE PERLA)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.